PROGETTO VIAGGIO NELLE TERRE DI RUGGERO – TAPPA POLO CERILLAE

Progetto in fase di attuazione , candidato ai benefici di cui all’Avviso pubblico per la Selezione e il Finanziamento di interventi per la Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la Qualificazione e il Rafforzamento dell’attuale Offerta Culturale presente in Calabria (Annualità 2019).

PARTNERS

COMUNE DI DIAMANTE, ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO, ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “ITGC-IPSOAE”, ISTITUTO COMPRENSIVO DI DIAMANTE, PRO LOCO DIAMANTE E CIRELLA, ASSOCIAZIONE UNIVERSITÀ DEL GUSTO, ASSOCIAZIONE GLI IN-STABILI

Accordo di collaborazione per la valorizzazione integrata del sito di Cirella, rientrante tra le terre del re normanno Ruggero secondo quanto documentato dal geografo di corte al-Idrisi nel LIBRO DI RUGGERO (Kitab al Rujar), con la realizzazione di Eventi culturali che rafforzano il legame fra identità dei territori, cultura e turismo sostenibile, con carattere di replicabilità nel corso degli anni.

polo Cerillae

POLO CERILLAE è un “luogo” capace di riproporre nuove economie diffuse, aperto alla sperimentazione di un rinnovato legame tra turismo storia, cultura e paesaggio, dove quest’ultimo rappresenta la risorsa primaria che crea le premesse ed il contesto favorevole allo sviluppo del turismo. La recuperata spazialità, grazie ad un finanziamento MIBACT ottenuto nel precedente quinquennio, consente una rinnovata opportunità di fruizione dove l’intero ambito territoriale può divenire “nodo attrattivo” di importanti eventi culturali, artistici, musicali; sede elettiva di studi e ricerche nel settore dei beni culturali.

IL PROGETTO VIAGGIO NELLE TERRE DI RUGGERO – TAPPA POLO CERILLAE si sviluppa nell’arco di dodici mesi, comprendendo le attività di cooperazione, partenariato e rete con il PARCO NAZIONALE DEL POLLINO, IL COMUNE DI DIAMANTE, L’ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “ITGC-IPSOAE”, ISTITUTO COMPRENSIVO di DIAMANTE , PRO LOCO DIAMANTE e CIRELLA , ASSOCIAZIONE UNIVERSITÀ DEL GUSTO, ASSOCIAZIONE GLI IN-STABILI con l’obiettivo di sviluppare percorsi di attenzione – contestualmente – al luogo POLO CERILLAE – ed la personaggio storico “RE RUGGERO” visti con gli occhi della generazione del “terzo millennio”, potendo dare vita ad un vero e proprio “LABORATORIO DI CULTURA ED AZIONE” che si esplica nelle tre fasce di attenzione:

  1. valorizzazione
  2. promozione
  3. fruizione sostenibile (attraverso la fruizione di itinerari tematici innovativi, la divulgazione/condivisione di “fatti storici” “patrimonio” “eventi e tradizioni” significativi per la storia dei calabresi ”

OBIETTIVI PREFISSATI. 

1) La valorizzazione integrata e promozione del Polo Cerillae (particolarmente caratterizzato dai ruderi della città medioevale posta a sud dell’abitato di Cirella) con rimandi a Re Ruggero d’Altavilla, un personaggio storico di rilevanza strategica per la Calabria.

2) La creazione di percorsi di conoscenza condivisi con le scuole ed i media attorno ad un “polo” già caratterizzato da isole informative attrezzate con “pannelli didattici” dotati di QR Code che guidano il visitatore e lo immergono nelle vicende storiche che nei luoghi si sono susseguite

3) L’uso creativo ed innovativo del moderno teatro dei ruderi (trait-d’union fra la città medioevale ed il complesso conventuale dei Minimi) come location di sperimentazione artistica sulla scia delle scelte precedentemente effettuate dalla Regione Calabria per la valorizzazione dei siti archeologici.

4) La valorizzazione del Complesso Monumentale dei Minimi, già recuperato alla pubblica fruizione con la proposta di importanti Eventi culturali, artistici e musicali da replicare stabilmente ogni anno, nello stesso periodo dell’anno (mese di maggio)

5) La destagionalizzazione dei flussi turistici, con l’intercettazione, in particolare, del turismo scolastico e della terza età.

6) La valorizzazione dei prodotti tipici regionali e delle risorse naturalistiche del territorio attraverso la individuazione di particolari menù a tema “la tavola del medioevo”.

7) La organizzazione di una buona accoglienza dei turisti nel mese di maggio che potrà fare da apripista ai successivi mesi della stagione estiva.

8) A regime, destagionalizzazione: rivolgendo l’attenzione, in particolare turismo scolastico e della terza età) periodi: autunno (settembre /ottobre) primavera ( marzo- aprile-maggio)

MODALITÀ E TEMPI DI REALIZZAZIONE

Il progetto si sviluppa in tre fasi:

  • una prima fase di attività, già conclusa, volta a conseguire alcuni principali obiettivi/risultati: 1) Radicamento sul territorio del Progetto che ha dato impulso all’Associazione “terre di ruggero” mediante la realizzazione di un sito web e la organizzazione di una “conferenza/lancio” di presentazione e condivisione del programma annuale delle attività. 2) Condivisione collettiva del progetto in itinere: VIAGGIO NELLE TERRE DI RUGGERO – TAPPA POLO CERILLAE, con il coinvolgimento del mondo della Scuola, del Clero, delle Istituzioni, delle Associazioni, dei Media, delle Pro loco, degli Operatori turistici, della Soprintendenza. Alle attività hanno proficuamente partecipato tutti i soci fra cui architetti, archeologi, operatori del Web e web designer, giornalisti, laureati in lettere e beni culturali, filosofia) ;
  • Una seconda fase rivolta OPERATORI TURISTICI DEL COMPRENSORIO/ TOUR OPERATOR / GUIDE TURISTICHE.
  • Una terza fase che prevede nei giorni 8-8-10 maggio 2020, momenti di “ACCOGLIENZA” dei turisti, degli ospiti, relatori ed artisti.

LE  TRE  FASI DELL’EVENTO

FASE 1: con inizio 8 agosto 2019, data in cui è stata avviata l’attività di organizzazione del sito www. terrediruggero.it e proposta la collaborazione con l’Amministrazione comunale di Diamante al fine di contribuire alla “valorizzazione integrata” del “Polo Cerillae”. La fase si è conclusa con la conferenza del 10 settembre 2019, tenutasi nel Complesso dei Minimi di Cirella con il patrocinio del Comune di Diamante, a tema “DOMINAZIONE NORMANNA NEL SUD DELL’ITALIA”/ RE RUGGERO E LE SUE TERRE. la conferenza è stata anticipata da una performance di voci narranti che hanno letto testi collegati al Libro di Ruggero del geografo arabo Al-Idrisi, in cui è citata Cirella.

FASE 2 (gennaio-febbraio – marzo 2020) con sviluppo delle attività di ricerca e sperimentazione in collaborazione con:

A) L’ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “ITGC-IPSOAE” – DIAMANTE (CS) argomenti: Storia e costumi di epoca NORMANNA, le coltivazioni in uso (dal campo alla tavola), le ricette d’epoca normanna, il cui esito sarà costituito da una serie di prodotti a cura degli alunni: mostra fotografica , CD ROM , Cortometraggi, ricettario a tema “la tavola del medioevo”.

B) ISTITUTO COMPRENSIVO DIAMANTE DIAMANTE (CS) argomenti: storia normanna / vita di corte e vita nelle campagne, mulini ad acqua, il cui esito sarà costituito da favole inedite illustrate.

C) COMUNE DI DIAMANTE, ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO, PROLOCO DI DIAMANTE E CIRELLA attività: WORKSHOP rivolto ad OPERATORI TURISTICI DEL COMPRENSORIO/ TOUR OPERATOR / GUIDE TURISTICHE (terza decade di marzo 2020), da tenersi nella Chiesa del Convento dei Minimi, per la condivisione del lungo week end culturale programmato nel successivo mese di maggio, con consegna di materiale promozionale, particolarmente “minicartoline” dotate di QR Code correlati ai siti www.polocerillae.it e www.terrediruggero.it / Visita guidata fra i ruderi della “città medioevale” e percorsi di attenzione al “museo multimediale” allocato nel complesso monumentale dei minimi”. Nel corso della giornata degustazioni guidate dai professori e gli allievi dell’ITGC-IPSOAE” – DIAMANTE ed ASSOCIAZIONE UNIVERSITA’ DEL GUSTO

FASE 3 (maggio): lungo week end (tre giorni) nel corso del quale son previsti:

1° giorno – ACCOGLIENZA con CONFERENZA STAMPA e di benvenuto agli ospiti e turisti con presentazione di prodotti multimediali ed audiovisivi curati dell’associazione “terre di ruggero” e prodotti multimediali ed audiovisivi curati dalle scuole partecipanti al progetto; Visite guidate fra i ruderi della “città medioevale” e percorsi di attenzione al “museo multimediale” allocato nel complesso monumentale dei minimi” / pomeridiana narrativa fra musiche e favole inedite / serata libera con proposte, nelle strutture di accoglienza e/o nei ristorantini del borgo adamantino, di degustazioni a tema “la tavola medioevale nella terra di Ruggero” coordinate dall’Associazione Terre di Ruggero in collaborazione con L’Associazione PRO LOCO DIAMANTE E CIRELLA con sede a Diamante e l’Associazione Università del Gusto con sede a Diamante – tema della giornata: POLO CERILLAE nelle terre di Ruggero: laboratorio di cultura ed azione;

2° giorno – Visite guidate fra i ruderi della “città medioevale” e percorsi di attenzione al “museo multimediale” allocato nel complesso monumentale dei minimi – pomeridiana con PERFORMANCE E DRAMMATIZZAZIONI All’interno del “Teatro dei Ruderi”, che vedrà la partecipazione di un gruppo di artisti ispirati al tema normanno in collaborazione con l’Associazione partner GLI-IN-STABILI con sede in Diamante. Associazione che ha fra gli scopi statutari quello di promuovere, organizzare, realizzare spettacoli teatrali, cinema, musicali, incontri/ seminari, convegni su valori storici,culturali ed ambientali. Serata libera con proposte, nelle strutture di accoglienza e/o ristorantini del borgo adamantino di degustazioni a tema “la tavola medioevale nella terra di Ruggero” coordinate dall’Associazione Terre di Ruggero in collaborazione con L’Associazione PRO LOCO DIAMANTE E CIRELLA con sede a Diamante e l’Associazione Università del Gusto con sede a Diamante;

3° giorno – Mattinata di riflessione con CONVEGNO a tema “Le Terre di Ruggero con gli occhi delle generazioni del terzo millennio” con la partecipazione di ospiti istituzionali di rilievo nazionale e relatori esperti del periodo normanno e cerimonia di premiazione dei migliori lavori degli alunni delle scuole coinvolte premio: viaggio nelle terre di ruggero con gli occhi delle generazioni del terzo millennio A termine della mattinata degustazioni guidate dai professori e gli allievi dell’ ITGC-IPSOAE” – DIAMANTE ed ASSOCIAZIONE UNIVERSITA’ DEL GUSTO ; pomeridiana con concerto di pianoforte . Serata libera con proposte, nelle strutture di accoglienza e/o ristorantini del borgo adamantino, di degustazioni a tema “la tavola medioevale nella terra di Ruggero”;

TAVOLO DI CONSULTAZIONE PARTENARIATO

Tavolo di Consultazione (Partner) presieduto dal Presidente, arch. Ersilia Magorno, On. Domenico Papaterra – Presidente Parco Nazionale del Pollino, Prof. Enzo Monaco – Presidente della Pro Loco e vicepresidente Università del Gusto, giornalista promotore del Festival del Peperoncino e di numerose altre iniziative di valorizzazione delle “eccellenze” della Calabria, Prof.ssa Patrizia D’Amico – DIRIGENTE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “ITGC-IPSOAE”, Prof.ssa Maria Cristina Rippa – DIRIGENTE ISTITUTO COMPRENSIVO di DIAMANTE, Prof.ssa Domenica Magurno, Presidente dell’ASSOCIAZIONE GLI IN-STABILI con sede in Diamante.

GOVERNANCE

L’organizzazione dell’Evento sarà interamente curata dall’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “TERRE DI RUGGERO-ASSOCIAZIONE CULTURALE” che nell’espletamento della attività si avvarrà della collaborazione dei propri Soci e dei Partner secondo gli impegni dichiarati e sottoscritti.

PARTNERS – IMPEGNI DICHIARATI

1. COMUNE DI DIAMANTE: ha aderito alla richiesta di collaborazione in partenariato e patrocinio per la realizzazione del Progetto denominato “Viaggio nelle terre di Ruggero – Tappa Polo Cerillae”, condividendone le finalità, garantendo la disponibilità degli immobili storici comunali, Complesso Monumentale dei Minimi – il Teatro dei Ruderi, nei giorni indicati nel Progetto.

2. ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO: ha aderito alla richiesta di collaborazione in partenariato poiché

  • a) nel distretto culturale delle “terre di Ruggero” sono annoverati numerosi borghi ricadenti nel perimetro del Parco Nazionale del Pollino, di cui “POLO CERILLAE” è la naturale porta d’inoltro
  • b) per favorire sinergie che volgono alla valorizzazione dei beni ricadenti nell’abito territoriale del Comune di Diamante per rafforzare il legame fra identità dei territori, risorse naturali e culturali, promuovendo una intensa attività divulgativa delle bellezze dei luoghi, attraverso l’uso di strumenti di comunicazione innovativi;
  • c) per promuovere forme di turismo sostenibile (particolarmente turismo scolastico e della terza età) attraverso la fruizione rispettosa dell’ambiente in modo da offrire un prodotto turistico alternativo a quello tradizionale; d) per favorire campagne d’informazione e/o educazione ambientale con azioni che contribuiscono a migliorare l’utilizzo del contesto ambientale, riducendo le forme di inquinamento (es. info raccolta differenziata) ;

3. ASSOCIAZIONE PRO LOCO DIAMANTE E CIRELLA: ha aderito alla richiesta di collaborazione in partenariato per favorire sinergie che volgono alla valorizzazione e migliore friobilità dei beni ricadenti nell’abito territoriale del Comune di Diamante, in particolare nelle “Terre di Ruggero”, rafforzare il legame fra identità dei territori, risorse naturali e culturali, promuovendo una intensa attività divulgativa delle bellezze dei luoghi, attraverso l’uso di strumenti di comunicazione innovativi; promuovere forme di turismo sostenibile (particolarmente turismo scolastico e della terza età) attraverso la fruizione rispettosa dell’ambiente in modo da offrire un prodotto turistico alternativo a quello tradizionale; favorire campagne d’informazione e/o educazione ambientale con azioni che contribuiscono a migliorare l’utilizzo del contesto ambientale, riducendo le forme di inquinamento (es. info raccolta differenziata) ;

4. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE “ITGC-IPSOAE”: nell’ambito del Progetto ha dichiarato la disponibilità ad intraprendere attività didattiche ( scuola-lavoro) aventi ad oggetto a) approfondimenti sulla storia normanna il cui esito sarà costituito da una serie di prodotti : mostra fotografica , CD ROM – CORTO ecc. b) approfondimenti della cultura gastronomica anche legata ad aspetti ambientali-artistici-storici-folcloristici-artigianali-etc. nella comune azione di rivitalizzazione volta a rendere Più in generale il Partner si è impegnato a collaborare per instaurare delle strategie organizzative di promozione culturale, attività didattica e partecipazione allo scopo di realizzare un evento culturale di alto profilo; a fornire il proprio supporto organizzativo per contribuire in modo efficiente ed efficace, nel proporre strategie e iniziative innovative per laboratori, nuove attività e servizi aggiuntivi, grazie alla propria esperienza e competenza in materia, organizzando nell’evento spazi culturali, formativi e didattici allo scopo della valorizzazione del bene culturale presente nel Comune.

5. ISTITUTO COMPRENSIVO di DIAMANTE: ha dichiarato la disponibilità ad intraprendere attività didattiche correlate alla conoscenza del territorio con approfondimenti sulla storia normanna e gli strumenti musicali dell’epoca, il cui esito sarà costituito da una serie di disegni, racconti e filastrocche creati dai bambini, nella comune azione di recupero della “memoria storica” e rivitalizzazione delle risorse ambientali non sufficientemente valorizzate, nel caso specifico attraverso la creazione di favole inedite. Più in generale il Partner si è impegnato a collaborare per instaurare delle strategie organizzative di promozione culturale , attività didattica e partecipazione allo scopo di realizzare un evento culturale di alto profilo; a fornire il proprio supporto organizzativo per contribuire in modo efficiente ed efficace, nel proporre strategie e iniziative innovative per laboratori, nuove attività e servizi aggiuntivi, grazie alla propria esperienza e competenza in materia, organizzando nell’evento spazi culturali, formativi e didattici allo scopo della valorizzazione del bene culturale presente nel Comune.

6. L’ASSOCIAZIONE GLI IN-STABILI: (sede legale Diamante “con finalità di promuovere, organizzare, realizzare spettacoli teatrali, cinema, musicali, incontri/ seminari, convegni su valori storici, culturali ed ambientali ”). Nell’ambito del Progetto si è impegnata a favorire sinergie e collaborare in strategie organizzative di promozione culturale anche con attività “attoriali” , allo scopo di contribuire alla realizzazione di un evento culturale di alto profilo.

7. ASSOCIAZIONE CULTURALE “UNIVERSITÀ DEL GUSTO”: (sede legale Diamante, tra le sue prerogative annovera la promozione del territorio, particolarmente la promozione del patrimonio agroalimentare calabrese ed il recupero delle tradizioni locali attraverso – anche – l’organizzazione di cene a tema con prestigiosi chef calabresi, dunque è possibile la creazione di menù a tema medioevale; fra gli scopi principali vi è quello di favorire l’accoglienza “ospitale”). Nell’ambito del Progetto si è impegnata a favorire sinergie e collaborare fornendo supporto organizzativo correlato, particolarmente, alla proposta di menù tematici in occasione della realizzazione dell’Evento.